lunedì 28 maggio 2018

Miracoloso Boom / 4

Ancora la rassegna su Boom Economico e commedia all'italiana


Il sorpasso

Anni '60. In una Roma deserta nel giorno di Ferragosto l'immaturo e sfacciato Bruno Cortona (Vittorio Gassman) incontra il timido e introverso Roberto Mariani (Jean-Louis Trintignant), rimasto in città per preparare gli esami, e lo trascina con sé in un viaggio improvvisato a bordo della sua spider Aurelia decappottabile, attraverso il quale Roberto risulterà profondamente cambiato.

Il Sorpasso è un viaggio per l'Italia del Boom Economico e del miraggio del benessere, uno spaccato di quegli anni sull'evoluzione della società italiana e non soltanto una fotografia della realtà, ma una denuncia sociale verso un Paese con certi principi e valori ormai morti che fa posto ad arrivisti e arrampicatori sociali mentre gli altri restano a guardare incuriositi, come impassibili testimoni, un'epoca che si trasforma.

Dino Risi prende le distanze dai canoni delle classiche commedie all'italiana, analizzando con minuzia gli anni '60 e superando e presentando dei tratti di rottura con il genere. La sceneggiatura originale di Ettore Scola, Risi e Ruggero Maccari è in perfetto equilibrio tra la commedia all'italiana e il dramma sociale.


con Vittorio Gassman, Jean-Louis Trintignant, Catherine Spaak, Luciana Angiolillo
Il sorpasso di Dino Risi, Italia, 1962, b/n, 101min