venerdì 17 marzo 2017

Lunedì 20 Marzo: Fronte del porto

Prosegue la rassegna monografica ELIA KAZAN


Fronte del porto

Capolavoro vincitore di otto premi Oscar, Fronte del porto racchiude insito nella sua vena di denuncia sociale il tema dominante dell’opera: in un periodo storico molto turbolento e segnato dal Maccartismo, che coinvolse e sconvolse anche Elia Kazan stesso, il regista realizza un film che trae fortemente spunto dal contesto reale per trasmettere un messaggio universale e sempre attuale.
Terry Malloy (Marlon Brando) è un portuale, ex pugile, che il fratello Charley, pezzo grosso in una gang che protegge interessi antisindacali, fa saltuariamente lavorare, come sua pedina. Terry è coinvolto in una spedizione punitiva contro un portuale che aveva intenzione di presentarsi alla Commissione di inchiesta che indaga sulle attività illecite nel porto. Il pestaggio si conclude con l’assassinio di cui Terry è testimone inerte. Con la polizia tutti tacciono. La sorella Edie non vuole che per omertà la morte resti impunita; cerca dunque aiuto in Padre Barry per scuotere le coscienze dei compagni di lavoro che conoscono i mandanti. Sarà proprio la donna, in un complicato e tormentato rapporto amoroso con il protagonista, a cambiare radicalmente il destino di Terry e del porto.


con Marlon Brando, Eva Marie Saint, Rod Steiger, Lee J. Cobb, Karl Malden
Fronte del porto (On the Waterfront) di Elia Kazan, USA, 1954, b/n, 110 min. ca

---
Condividi l'evento.