mercoledì 22 febbraio 2017

Lunedì 27 Febbraio: L'uomo di vetro



L'uomo di vetro

Chi direbbe che Leonardo (David Coco) è totalmente, sin dalla nascita, imbevuto degli spietati codici della criminalità organizzata, vedendo la normalissima vita che conduce? Nemmeno lui stesso, alle prese come qualsiasi altro giovane palermitano del vicinato con lavori per mantenersi, relazioni domestiche, puntate in spiaggia e uscite con la fidanzata, ne sembra appieno cosciente. Un giorno circostanze fortuite ne causano l'ingiusto arresto da parte della Polizia. Il fatto lo scuote tanto da minarne la psiche. Comincia a soffrire in maniera indicibile, "Leuccio", ma al contempo una luce torna a rischiarare i suoi ricordi rimossi. Così il raccontare tutto su chi, e che cosa, egli sia realmente diventa l'impellente priorità, il mezzo finale per liberarsi dalle risorte angosce.

Stefano Incerti è esponente della "nuova generazione napoletana" di registi che hanno nella grande tradizione teatrale partenopea il riferimento principale per una resa narrativa e per una direzione attoriale le più sapienti, accurate e nobili possibili. L'uomo di vetro (ispirato alla vicenda degli anni '70 di Leonardo Vitale, il primo "pentito" collaboratore di giustizia della storia italiana) è uno dei suoi tipici film anticonformisti, umanamente scottanti, incentrati sulla volontà di lottare anche quando si va drammaticamente contro le proprie radici, i propri affetti.


con David Coco, Tony Sperandeo, Anna Bonaiuto, Ninni Bruschetta, Elaine Bonsangue
L'uomo di vetro di Stefano Incerti, Italia, 2007, colore, 96 min. ca

---
Condividi l'evento.