lunedì 21 marzo 2016

Lunedì 21 Marzo - Prozac nation

In collaborazione con A.P.B.
prosegue la rassegna L'INFERNO SIAMO NOI?


Prozac nation

Uno statunitense su dieci prende antidepressivi. Partendo da questo presupposto Erik Skjoldbjærg rimodella il libro autobiografico di metà anni '90 di Elizabeth Wurtzel, che in prima persona ebbe a che fare con un'acuta depressione e con l'uso del Prozac agli esordi della sua diffusione.
La storia di Lizzie, studentessa del corso di giornalismo ad Harvard alle prese con la pressione dello studio, con i problemi familiari, con gli amici ed i ragazzi. Una ragazza fragile e instabile che raggiungerà obiettivi importanti (scriverà per Rolling Stone e riceverà diversi importanti riconoscimenti), ma che a causa della depressione rischierà di perdere tutto, fino alla decisione di far uso di Prozac, per risolvere il problema.

Il soggetto, seppur non originale, riesce a ben rappresentare il disagio e le problematiche che intercorrono nella situazione vissuta dalla protagonista.
Il regista gestisce un cast di peso composto da giovani capaci (i vari Williams, Biggs, Rhys-Meyers) e dall'esperta Jessica Lange; protagonista assoluta è Christina Ricci (qui anche coproduttrice) che dà un'interpretazione di livello, donandosi come fino ad allora non aveva mai fatto, osando nudo e scene madri di intensità e difficoltà notevoli.
Un film indipendente, mai distribuito in Italia, che meriterebbe maggiore attenzione.
con Christina Ricci, Jessica Lange, Michelle Williams,
Jason Biggs, Jonathan Rhys-Meyers, Anne Heche
Prozac nation di Erik Skjoldbjærg, USA/Canada/Germania, 2001, colore, 95 min. ca

---
Condividi l'evento.