mercoledì 27 maggio 2015

Tra l'1 e il 2 giugno - MARATONA HORROR

Evento speciale della
PRIMA MARATONA CINEMATOGRAFICA 
della città di Crema,
ISPIRATA AL GENERE HORROR


Dalle ore 21:00 di lunedì 1 giugno 2015 alle ore 7:00 del successivo martedì 2 giugno, AMENIC CINEMA si lancia in un viaggio lungo i territori della paura! Una notte intera da vivere gustandosi lungometraggi (sei tra i più interessanti - e in qualche caso sconvolgenti! - che il vastissimo panorama horror possa offrire), cortometraggi e qualche momento di svago. Consulenza artistica di Emanuele Mandelli.

PROGRAMMA:

ore 21:00
IL SEME DELLA FOLLIA di JOHN CARPENTER
(In the mouth of madness, USA, 1994, colore, 94 min. ca)
Tra le migliori pellicole che giocano sulla confusione tra illusione e realtà, Il seme della follia è una vertiginosa e inquietante vicenda dal sapore pessimisticamente apocalittico che nasconde una riflessione non banale e gustosa sull'inflazione di immagini e di soluzioni già viste che affligge il settore contemporaneo dell'intrattenimento, specie orrorifico. / Con Sam Neill, Jurgen Prochnow, Julie Carmen.

ore 22:45
LA NOTTE DEI MORTI VIVENTI di GEORGE A. ROMERO
(The night of the living dead, USA, 1968, b/n, 96 min. ca)
Opera tanto convinta e centrata da assurgere a classico istantaneo e generare "un'ambientazione" le cui regole narrative sono divenute di uso pressochè imprescindibile: vera e propria pietra miliare dello zombie-movie moderno.
Povero di mezzi, ma animato da un'ispirazione vitalmente sovversiva, assorbe ottimamente nella suspense e punta a rendere il senso dell'orrore non tanto attraverso la sua esplicitazione diretta, ma giocando sull'intuizione e sulla stratificazione delle angosce. A farne un capolavoro è il suo porsi come metafora sociologica, amaramente sarcastica e allucinata, che punta il dito contro l'individualismo, l'autoritarismo e l'intolleranza (razziale e di ceto). / Con Duane Jones, Judith O'Dea, Karl Hardman.

ore 00:25
E TU VIVRAI NEL TERRORE! L'ALDILÁ di LUCIO FULCI
(Italia, 1981, colore, 86 min. ca)
Sfrenate tensioni verso l'estremo e l'illogico, clima palpabilmente nefasto, strutturazioni non ordinarie: il soprannaturale E tu vivrai nel terrore! L'aldilà è tra i riconosciuti massimi visionari lavori di Lucio Fulci, regista perennemente sul filo tra andante produzione e fenomenale autorialità. Percorso da un vento di libertà e anarchia, geniale e venefico, e forte di pazzeschi effetti speciali frutto dell'ottima scuola artigiana di casa nostra, è un film che si colloca tra i punti-limite del cinema di genere. Praticamente immancabile. / Con Katherine MacColl, Sarah Keller, David Warbeck.

ore 02:25
MARTYRS di PASCAL LAUGIER
(Francia-Canada, 2008, colore, 97 min. ca)
Nel fervido e interessante panorama del nuovo horror francese, Martyrs spicca senza dubbio per come sa sconvolgentemente riplasmare le meccaniche della significazione.
Forse unico esempio in cui la violenza (cruda, dura) è tanto spinta e insistita quanto totalmente funzionale agli scopi della storia e senza autocompiacimento alcuno (facendosi addirittura, incredibilmente, via via accettare con reverenza dall'ancorchè annichilito spettatore), il film, che mischia con disinvoltura più di un sottogenere e tenta l'incursione nel filosofico e nel mistico, procura i veri più intollerabili shock tramite i risvolti epifanici delle sue tremende logiche. / Con Morjana Alaoui, Mylène Jampanoi, Catherine Begin.

ore 04:10
CANNIBAL HOLOCAUST di RUGGERO DEODATO
(Italia, 1980, colore, 91 min. ca)
Il film italiano "maledetto" per eccellenza!
Invettiva contro il sensazionalismo sfrenato, ma esso stesso contraddittoriamente aderentissimo alle dinamiche dell'exploitation più radicale, Cannibal holocaust (effettivo iniziatore dell'artificio narrativo del found-footage) ha, al di là dal fungere da catalogo delle più inenarrabili e insensate aberrazioni, il non trascurabile merito di essere un film seriamente fatto, che poggia su di una solidissima storia e che vanta una delle colonne sonore più affascinanti e azzeccate che mai. / Con Robert Kerman, Perry Pirkanen, Francesca Ciardi, Luca Barbareschi, Gabriel Yorke.

ore 05:40
RATS - NOTTE DI TERRORE di BRUNO MATTEI
(Italia-Francia, 1984, colore, 93 min. ca)
Miscuglio di fanta-catastrofismo, di splatter e di erotismo di stampo decisamente trash che sì: può indurre al riso, ma che per alcune sue soluzioni fantasiose e inaspettate sprigiona fascinazioni tutte particolari. Una godibile perla di serie-B! / Con Ottaviano Dell'Acqua, Massimo Vanni, Janna Ryann, Ann-Gisel Glass. Claudio Fragasso alla co-regia.


INGRESSO LIBERO, CON TESSERA DELL'ASSOCIAZIONE.
LA SOTTOSCRIZIONE HA UN COSTO DI 7,00 € E CONSENTE DI PARTECIPARE A TUTTE LE INIZIATIVE DI AMENIC CINEMA FINO ALLA FINE DELL'ANNO SOLARE.
La partecipazione agli spettacoli può essere parziale e discontinua.
I riferimenti orari sono indicativi e possono subire leggere variazioni.
Si raccomanda la visione ad un pubblico adulto.

---
Condividi l'evento.